ITINERARI TRA GLI ORGANI STORICI VENETI

Itinerari tra gli organi storici veneti. Concerto del maestro Celeghin.

Lo splendore della musica veneta tra terra e mare

Sabato 1 ottobre alle ore 21.00 Concerto del Maestro Silvio Celeghin (organo) nella chiesa parrocchiale SS. Vito e Modesto di Spinea.

Lo strumento della chiesa dei SS. Vito e Modesto di Spinea è uno dei più significativi esempi di arte organaria veneta; costruito nel 1773 da Gaetano Callido, è stato successivamente ampliato e modificato da Giacomo Bazzani, nel 1903. Un ultimo restauro era stato effettuato nel 1987 dalla ditta patavina Alfredo Piccinelli, sotto la supervisione del compianto M° Luigi Celeghin. Recentemente è stato oggetto di revisione e pulitura da parte della ditta Luigi Patella, nel 2021.

La curiosità di vedere che dalla costruzione al recente intervento gli organari sono stati tutti di scuola veneta, in particolare veneziana e padovana, mi ha portato a considerare l’idea di incidere, per la prima volta su questo organo, un repertorio organistico originale e trascritto, con particolare attenzione alla tradizione veneta. La presenza di questo organo all’interno della manifestazione internazionale MARZO ORGANISTICO di Noale (Ve), in collaborazione e partecipazione da parte del Comune di Spinea, mi ha suggerito di proporre all’Amministrazione, in sinergia con la parrocchia, una produzione audio e video; la finalità è di lasciare un tangibile segno delle qualità foniche e timbriche di uno degli organi più affascinanti e originali di tutto il territorio veneziano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.