Festival Mesthriller 2017 a Spinea

Lunedì 6, Martedì 7, martedì 14, martedì 21 novembre, 2017 - Incontri con l'autore

Logo Mesthriller

Dal 2 al 26 novembre 2017 prende il via la seconda edizione di Mesthriller, festival letterario dedicato alla letteratura gialla, noir e thriller, quest'anno anche Spinea.

La seconda edizione di Mesthriller porterà a Mestre e Spinea molti noti e amati scrittori maestri del brivido e della suspense.
Tra le novità di quest’anno, l’apertura "metropolitana" della manifestazione che porta il festival anche a Spinea, grazie alla collaborazione del Comune e della Biblioteca Comunale di Spinea.

Ospiti di Mesthriller 2017, Maurizio De Giovanni, dai cui romanzi è stata tratta la fortuna serie televisiva "I bastardi di Pizzofalcone", Loriano Macchiavelli, Matteo Strukul, vincitore del Premio Bancarella 2017, Roberto Costantini, Marco Buticchi, la giornalista RAI Adriana Pannitteri, Andrea Vitali, Massimo Carlotto, Alessia Gazzola, Fabio Stassi, Fulvio Ervas, Piergiorgio Pulixi, Marcello Simoni e tanti altri.

40 gli eventi organizzati per questa edizione, tra incontri con gli autori, reading, rassegne cinematografiche, performance e spettacoli teatrali.

Il festival offrirà anche alcuni appuntamenti con il cinema: l’attore e regista Denis Frison presenterà a Spinea il cortometraggio "23:59 - Notte in biblioteca" e al Centro Culturale Candiani verrà proposto un trittico di proiezioni sul tema del "labirinto" per ricordare le pellicole più emozionanti del genere.

Mesthriller nasce da un’idea di Piegodilibri.it ed è organizzato con la libreria Ubik di Mestre, il Settore Cultura della Città di Venezia, il Comune di Spinea, la Biblioteca Comunale di Spinea e la preziosa collaborazione delle associazioni Voci di Carta, Fuori Quota, Attori per Caso, Cuore di Carta, e l'associazione Amici della Biblioteca di Spinea

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito

Programma completo del festival

 

Programma degli eventi a Spinea

Denis Frison - ritratto - dal sito Mesthriller.it Lunedì 6 novembre ore 21:00 – Cinema Bersaglieri di Spinea

Denis Frison presenta "23:59 – Notte in biblioteca"

Proiezione del cortometraggio con il regista in sala 

 

Nato nel 1982, grande sognatore fin da bambino, Denis Frison ha trascorso gran parte della sua adolescenza a scrivere e inventare storie, canzoni e poesie.

Dopo varie esperienze nel mondo della musica, decide di realizzare il suo primo film dal titolo "Riflesso dall'immagine". 

Nel 2010 realizza il Film "Dylan Dog – La Morte Puttana", che gli vale un passaggio sul red carpet del Festival del Cinema di Roma e per il quale ottiene una discreta notorietà sul web.

Nel 2012 produce la web serie "Al di là del buio" e, a seguire, "Freddy vs Dylan", omaggio a Dylan Dog e Freddy Krueger, per il quale collaborano professionisti affermati quali Manuel Beccaro, effettista della serie X Files, di film come Gremlins, James Bond-Quantum of Solace, The Tourist, La Grande Bellezza; Stefano Gargiulo, compositore vincitore di un Los Angeles Music Award; Franco Zucca, doppiatore originale di alcune pellicole della serie Nightmar.

 

Non ti faccio niente - copertina del libro di Paola Barbato Martedì 7 novembre – 18:30 – Biblioteca di Spinea

Paola Barbato presenta "Non ti faccio niente" (Piemme)

Modera Stefano Cosmo. Letture a cura di Voci di Carta 

 

Paola Barbato nasce a Milano nel 1971 e fa il suo debutto come sceneggiatrice del celebre fumetto Dylan Dog nel 1998.

Il battesimo del fuoco avvenne l’anno dopo, nel 1999 con l’albo numero 157 Il sonno della ragione e da allora fa parte in maniera stabile dello staff dell’Indagatore dell’Incubo per la Sergio Bonelli Editore.

Nel 2006 pubblica il romanzo thriller Bilico, seguito nel 2008 da Mani Nude, che vinse il Premio Scerbanenco di quell’anno, e Il filo rosso nel 2010.
Nel mese di giugno 2017 è stato pubblicato Non ti faccio niente, romanzo thriller edito da Piemme.

 

Un giorno di festa - copertina del libro di Enrico PandianiMartedì 7 novembre – 21:00 – Biblioteca di Spinea

Enrico Pandiani presenta "Un giorno di festa" (Rizzoli)

Modera Stefano Cosmo. Letture a cura di Voci di Carta 

 

Enrico Pandiani è nato a Torino nel 1956. La sua carriera di narratore è cominciata scrivendo e disegnando storie a fumetti, pubblicate sul Mago di Mondadori e sulla rivista Orient Express.
Pandiani abbandona in seguito la strada del fumetto per intraprendere la sua attuale attività di grafico editoriale. Collabora da anni con il quotidiano La Stampa per il quale cura la parte infografica.

Da sempre attratto dalla letteratura di genere poliziesco, nel 2009 esordisce con il primo romanzo, Les italiens (Instar libri), e ottiene un ottimo successo di critica e di pubblico, che accostano l’autore ai grandi del noir.

Il secondo romanzo della serie, Troppo piombo (Instar libri), è uscito a marzo 2010. Hanno poi fatto seguito l’anno successivo Lezioni di tenebra (Instar libri) e nel 2012 Pessime scuse per un massacro (Rizzoli).

Lo scorso anno è uscito Una pistola come la tua e da poche settimane Un giorno di festa, entrambi pubblicati da Rizzoli. 

 

Arabesque, copertina del libro di Alessia GazzolaMartedì 14 novembre – 18:30 – Biblioteca di Spinea

Alessia Gazzola presenta "Arabesque" (Longanesi)

Modera Margherita Bergo. Letture a cura di Voci di Carta 

 

Alessia Gazzola, medico chirurgo specialista in medicina legale, è nata nel 1982 a Messina.

L’allieva è il romanzo con cui nel 2011 ha esordito nella narrativa e che ha fatto conoscere e amare al pubblico italiano, e a quello dei principali Paesi europei dove è uscito, un nuovo e accattivante personaggio, Alice Allevi.

Alice è ancora al centro dei romanzi tutti editi da Longanesi Un segreto non è per sempre (2012), Sindrome da cuore in sospeso (2012), Le ossa della principessa (2014) e Una lunga estate crudele (2015), nel 2016 ha pubblicato Non è la fine del mondo e Un po’ di follia in primavera.

A novembre 2017 esce in tutte le librerie Arabesque, la nuova indagine. 

 

Ballando nel buio, copertina del libro di Roberto CostantiniMartedì 14 novembre – 21:00 – Biblioteca di Spinea

Roberto Costantini presenta "Ballando nel buio" (Marsilio)

Modera Carlo Marchiori. Letture a cura di Voci di Carta 

 

Ingegnere, consulente aziendale, Roberto Costantini ha lavorato dodici anni per società italiane e internazionali nel campo impiantistico e ha conseguito il Master in Management Science a Stanford (California). È oggi dirigente della Luiss Guido Carli di Roma dove insegna anche al Master in Business Administration.

Tu sei il male (Marsilio 2011), il primo volume di una trilogia (Alle radici del male, 2012; Il male non dimentica, 2014) con protagonista Michele Balistreri, è il suo romanzo d’esordio, un thriller che prima ancora della pubblicazione è diventato un caso editoriale internazionale

Nel 2016 pubblica con Marsilio La moglie perfetta con cui vince il premio Selezione Bancarella.

Nel 2017 il nuovo romanzo sempre con Balistreri protagonista, Ballando nel buio (Marsilio). 

 

Cronaca di un delitto annunciato, copertina del libro di Adriana PannitteriMartedì 21 novembre – 18:30 – Biblioteca di Spinea

Adriana Pannitteri presenta "Cronaca di un delitto annunciato" (L’Asino d’oro edizioni)

Modera Giorgia Fontanella. Letture a cura di Voci di Carta 

 

Adriana Pannitteri è nata e vive a Roma. È giornalista e lavora al Tg1 della Rai dove conduce attualmente i telegiornali del mattino. Per la redazione cronaca ha seguito come inviata i casi più scottanti di attualità.

Ha già pubblicato diversi saggi, tra questi Madri assassine, diario da Castiglione delle Stiviere (Gaffi editore 2006); La vita senza limiti (Aliberti editore 2007); Vite sospese, con Peppino Englaro Rizzoli editore 2009) e La pazzia dimenticata, viaggio negli ospedali psichiatrici giudiziari (L’asino d’oro edizioni 2013).

Cronaca di un delitto annunciato è il suo primo romanzo. 

 

La luce dell'impero, copertina del libro di Marco ButicchiMartedì 21 novembre – 21:00 – Biblioteca di Spinea

Marco Buticchi presenta "La luce dell’impero" (Longanesi)

Modera Mariangela Galatea Vaglio. Letture a cura di Voci di Carta 

 

Marco Buticchi, il maestro italiano dell’avventura, è nato alla Spezia e ha viaggiato moltissimo per lavoro, nutrendo così anche la sua curiosità, il suo gusto per l’avventura e la sua attenzione per la storia e il particolare fascino dei tanti luoghi che ha visitato.

È il primo autore italiano pubblicato da Longanesi nella collana "I maestri dell’avventura" (accanto a Wilbur Smith, Clive Cussler e Patrick O’Brian), in cui sono apparsi con grande successo di pubblico e di critica Le Pietre della Luna (1997), Menorah (1998), Profezia (2000), La nave d’oro (2003), L’anello dei re (2005), Il vento dei demoni (2007), Il respiro del deserto (2009), La voce del destino (2011), La stella di pietra (2013) e Il segno dell’aquila (2015), disponibili anche in edizione TEA, oltre a Casa di mare (Longanesi 2016), un appassionato ritratto del padre, Albino Buticchi.

Nel dicembre 2008 Marco Buticchi è stato nominato Commendatore dal Presidente della Repubblica per aver contribuito alla diffusione della lingua e della letteratura italiana anche all’estero. 

 

 

Vai alla ricerca